Consigli per farti notare dal ragazzo che ti piace

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cupido questa volta ti ha colpito. E si sa che molto spesso il dio dell'amore non usa più di una freccia. Scatta un sentimento a senso unico. Magari lo hai visto per la prima volta. Magari lo conosci da molto tempo. Comunque c'è sempre quel momento in cui si accende la scintilla dispettosa. Ti innamori. Ma per ora rimani solo l'amica o la ragazza carina della festa. L'incontro di una sera che poi si dimentica. Torni invisibile, una tra le tante. Conquistare è un'impresa. Ma non rassegnarti subito. Vediamo quali possono essere i consigli per farti notare dal ragazzo che ti piace.

26

Agisci con discrezione

Cominciamo dal paradosso: all'inizio meglio non farsi notare! La sfacciataggine al principio dell'opera non paga. Gli uomini non amano molto avere una zecca intorno. L'invadenza è per loro un fastidio. E poi non puoi apparire subito troppo disponibile, pronta a qualsiasi cosa. Non troveresti un sentimento corrispondente, ma spesso addirittura mancanza di rispetto. Lui si sentirebbe autorizzato a fare di te ciò che vuole. E tu diventeresti la ragazza in tutto obbediente ad ogni proposta. L'amore è altra cosa. Quindi in cima ai consigli per farsi notare dal ragazzo che ti piace è quello di agire in sordina. Studiare la persona che ti attrae. Anche perché, sei sicura di non averlo idealizzato?

36

Mostra la tua personalità

Ormai sei quasi certa che sia il tuo "lui". Non trasformarlo in una "preda". Non puoi essere totalmente una cacciatrice. Altrimenti potresti perdere il rispetto di te stessa. Mentre lavori per guadagnarti la sua attenzione, cura anche sulla tua autostima. Devi presentarti a lui come una persona solida. Già parti da una posizione di minorità per via del maggiore coinvolgimento e potresti scivolare. Non puoi consegnargli lo scettro del controllo della situazione. Anche a te spetta gestire il gioco. Così l'altra parte percepisce anche la tua personalità, le tue caratteristiche. Queste catturano e imprigionano!

Continua la lettura
46

Comincia a creare un contatto con la comunicazione

Hai lavorato su te stessa. Sei pronta per altri consigli per farti notare dal ragazzo che ti piace. Ora si comincia davvero a tessere la tela del ragno! Inizia la fase dell'avvicinamento. Senza troppe aspettative esaltanti, pericolose per l'esercizio della razionalità, con molta discrezione cerca di instaurare un contatto. Prima costruisci dei ponti con l'aiuto magari di un'amica in comune. Trova argomenti di cui poter parlare e che possono interessarlo. E così prova a conquistarti l'invito a bere qualcosa o a fare un giro. Prova ad allacciare il filo della comunicazione per mostrare come la pensi, senza indugiare troppo a descrivere come sei. Anzi, evita una conversazione tutta incentrata a descriverti. Le tue caratteristiche devono emergere in maniera indiretta. Deve scorgerle attraverso i racconti di altri fatti.

56

Cattura il suo sguardo

Si parla anche con gli occhi. Mentre sei a contatto con lui cerca il suo sguardo. Soprattutto quando è il suo turno di parola. Percepirà attenzione da parte tua e che di conseguenza che sta dicendo qualcosa di interessante. Anche lui si sentirà importante come persona di valore. Sei pronta alla vicinanza, ma la discrezione dello sguardo dimostra anche la capacità di stare al tuo posto, perché lo sguardo non tocca! E in questo consiglio per farti notare dal ragazzo che ti piace rientra anche quello di accompagnare gli sguardi riservati con qualche sorriso. Si comincia ad essere oltre il solo avvicinamento e si va verso la complicità.

66

Tenta un contatto corporeo

Dopo questi consigli per farti notare dal ragazzo che ti piace, bisogna passare al corpo. Per primo, al linguaggio del corpo. Evita di essere troppo rigida. Gli faresti capire che sei molto presa e sei tu a diventare una preda. Ma nel prossime uscite esalta il corpo. Non soltanto attraverso gli abiti che mettono in luce i punti forti. Ma fagli capire che te ne prendi cura. Significa che ci tieni a presentarti bene ai suo occhi. Però c'è anche il suo corpo. In una fase più avanzata del rapporto prova ad osare un contatto corporeo, naturalmente anche questa volta molto discreto. In base al tono e al contenuto della conversazione, prendi delicatamente la sua mano. Una mano sulla spalla è segno di confidenza. Così avrai rotto la barriera degli indugi e delle remore. E lui capirà che ormai sei una persona tra quelle che gli sono più vicine. Che ti conosce. Così è anche il tempo di flirtare. Adesso puoi cominciare a mostrare che da parte tua c'è qualcosa di intenso. La risposta a questo tentativo è una dimostrazione: questo ragazzo è finalmente pronto a stringere? Perché adesso tocca a lui.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Problemi Adolescenziali

Come dire a un ragazzo che non ti piace

La moda di "relegare uno spasimante nella friendzone" sta prendendo sempre più piede, ma non sono ancora chiari i motivi di questa confinazione forzata. C'è chi lo fa per tenersi il ragazzo come "uomo-oggetto" che la porti in giro o le presti dei favori,...
Problemi Adolescenziali

Come convincere i genitori a farti andare in vacanza con lui

Se sei una ragazza, soprattutto se ancora adolescente, non è facile riuscire ad andare in vacanza col tuo ragazzo; bisogna prima convincere i genitori, a maggior ragione se è la prima volta che vai in una vacanza "da sola". Ecco alcuni validi consigli...
Problemi Adolescenziali

Come comportarsi alla prima uscita con un ragazzo

La prima uscita con un ragazzo è indubbiamente un evento molto importante nella vita di una donna. Che sia la tua prima uscita in assoluto o la prima con un nuovo ragazzo non devi farti prendere dal panico. Fai un bel respiro e sorseggi una tisana rilassante...
Problemi Adolescenziali

Come flirtare con un ragazzo in gita scolastica

Quante volte ci sarà capitato, durante una gita scolastica, di incontrare un ragazzo, magari di una sezione diversa dalla vostra, e di non riuscire subito e con facilità ad approcciarci a lui. Oppure, un nostro compagno di classe che ci piace, ma non...
Problemi Adolescenziali

Come farle capire che ti piace

L'adolescenza è un periodo strano nella vita di ogni ragazzo: il corpo cambia, si provano sensazioni nuove e si comincia ad essere interessati alle persone di sesso opposto. Tuttavia, a volte, i ragazzi non sanno come confrontarsi con questa situazione,...
Problemi Adolescenziali

Come capire se un ragazzo vuole solo divertirsi

Amore, attrazione, divertimento: sono queste le principali motivazioni che spingono uomini e donne ad avvicinarsi per una relazione sentimentale. Tuttavia, quando ci si sente già attratti e coinvolti, è difficile mantenere la lucidità necessaria per...
Problemi Adolescenziali

Come dimenticare un ragazzo fidanzato

L’amore è un sentimento davvero unico e speciale, ma questo per l’innamorati non è tutto rose e fiori. Può capitare soprattutto negli anni dell’adolescenza di provare qualcosa di speciale verso un ragazzo gia fidanzato e superare questo problema...
Problemi Adolescenziali

10 modi per dire ai tuoi genitori che hai un ragazzo

Per i tuoi genitori sei e sarai sempre la loro bambina. Anche in età adulta, non smetteranno di preoccuparsi per te e giudicare le tue amicizie. Ti condizionano al punto tale da nascondere qualsiasi relazione passeggera, per non allarmarli. Ma adesso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.