Cosa regalare a un bambino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando si avvicinano feste particolari o ricorrenze, spesso pensiamo a quale regalo possa essere il più adatto per i nostri bambini. A Natale, alla Befana, al compleanno, all'onomastico, alla Prima Comunione... C'è sempre da riflettere su quale sia l'acquisto migliore per soddisfare le esigenze del nostro piccolo beneficiario. Vediamo allora qualche consiglio su cosa regalare a un bambino, prendendo in considerazione diverse età e quindi diversi gusti e aspettative di bambini e bambine.

24

Se i bambini sono neonati, o comunque molto piccoli, uno dei giochi migliori da regalare loro è un peluche. Possibilmente senza parti piccole che possono staccarsi ed essere ingerite, cosicché anche i genitori possono stare tranquilli. Anche giocattoli interattivi, come telefonini che si illuminano e parlano quando vengono premuti i loro tasti, son consigliabili a quest'età. Non sono necessarie grosse distinzioni in base al sesso: che si tratti di un maschietto o di una femminuccia, entrambi i tipi di giocattoli proposti andranno benissimo!

34

Quando i bambini sono un po' più grandi (in età di scuola elementare, per capirci) è più opportuno fare distinzioni di genere per accontentare i loro desideri. Allora avremo per i maschietti, tutta una serie di giocattoli legati all'azione e al movimento. Per esempio: macchinine o elicotteri telecomandati, palloni da calcio (o altri sport), e finti attrezzi da lavoro di vario genere. Per le bambine, questa è solitamente l'età delle bambole. Di certo però non disdegneranno finti elettrodomestici da casalinga, o giochi in cui è possibile creare, per esempio, braccialetti personalizzati. Ovviamente anche le bambine hanno esigenze di movimento: un regalo perfetto può essere la corda per saltare oppure un hula hoop!

Continua la lettura
44

In generale, altre idee regalo da fare ai bambini, indifferentemente dal loro sesso, possono essere giochi da tavola: puzzle, monopoli, risiko, scarabeo, gioco dell'oca, e chi più ne ha più ne metta. I videogames, soprattutto per le console portatili, sono sempre apprezzati, ma è meglio andarci piano: sappiamo tutti che passare troppo tempo ai videogiochi fa male, specie ai bambini. Allora cerchiamo di preferire giochi che stimolino diversamente la loro fantasia, come plastilina, lego e altri giochi di manualità. Inoltre, anche per stimolare la loro intelligenza, possono essere utili e divertenti giochi in cui i bambini possono scoprire, per esempio, alcuni piccoli misteri della scienza: modellini del corpo umano, modellini di vulcani che eruttano, e così via!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Cosa regalare ai padrini di Battesimo

Il battesimo è il primo sacramento che un cristiano riceve e consiste nella cancellazione del peccato originale, appartenente a ogni essere umano. Di solito il sacramento del battesimo si riceve appena nati, dopo quattro o cinque mesi. Una volta cancellato...
Famiglia

Cosa regalare ai genitori per Natale

In questo periodo sarete alle prese con i regali di Natale, probabilmente avrete già pensato a fratelli, sorelle ed amiche…e a mamma e papà? In questo articolo vi mostriamo cosa regalare ai genitori per Natale e soprattutto vi suggeriamo tante idee...
Famiglia

Cosa regalare a una figlia per i 18 anni

Se siamo genitori, il vedere i nostri figli crescere è un qualcosa che non ha prezzo. Gli anni passano molto velocemente ed arriva il momento in cui i nostri figli compiono 18 anni e diventano degli adulti a tutti gli effetti. Se abbiamo una figlia che...
Famiglia

Cosa regalare ad una mamma che compie 60 anni

La mamma è sempre la mamma. Lei ci ha portato in grembo per nove mesi e, nei momenti più importanti della nostra vita è sempre presente, capace con un bacio o una carezza, di tirarci su il morale quando qualcosa non va, di sostenerci e darci forza....
Famiglia

Come dire ad un bambino che è stato adottato

La cosa migliore per dire ad un bambino che è stato adottato, sarebbe quella di parlargli spontaneamente già dai primi momenti che gli consentono di capire la situazione. Già quando un bimbo comincia ad avere l'età della ragione, bisognerebbe...
Famiglia

Come insegnare ad un bambino a vestirsi da solo

Avere dei bambini assieme alla persona che amiamo, è un qualcosa di molto bello e soprattutto di molto coinvolgente. Se vogliamo che nostro figlio diventi un bambino forte e sicuro di sé, dovremo insegnarli alcune sane abitudini, ad esempio, dovremo...
Famiglia

Consigli per chi desidera adottare un bambino

Quando una coppia decide di vivere il proprio rapporto seriamente, il coronamento dell'amore sta nel dare alla luce un figlio. Spesso questo non è possibile, per esempio in casi di infertilità o di omosessualità dei due amanti. Se il desiderio di diventare...
Famiglia

Come aiutare un bambino a socializzare

Notoriamente e per le più svariate ragioni, non tutti i bambini sviluppano la stessa propensione a socializzare alla stessa età. Le difficoltà che il bambino può incontrare in questo senso devono essere affrontate dal genitore senza preoccupazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.