Gli effetti della separazione dei genitori sui figli

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Una separazione rappresenta per i figli un evento traumatico, tanto che oggi si parla di sindrome di alienazione parentale (PAS). Questa situazione ha un impatto diverso sui bambini a seconda della loro età e del loro sesso. Vediamo allora di capire cosa sia la PAS e quali siano gli effetti della separazione dei genitori sui figli.

27

Occorrente

  • Serenità, calma e pazienza
37

La separazione dei propri genitori è per un minore un evento paragonabile ad un trauma. Se poi uno dei due genitori fisicamente diventa non presente, il figlio accusa questa mancanza come una sua colpa. Si sente responsabile dell'allontanamento di mamma o di papà. Se poi il genitore affidatario diffama l'ex partner, può instaurarsi quella che è stata definita "sindrome di alienazione parentale". In principio questo stato si definiva "genitoriale", perché teoricamente coinvolge solo i genitori. Tuttavia, con l'ingerenza sempre maggiore dei nonni e degli altri parenti, ecco che la sindrome stessa ha acquisito una valenza allargata, coinvolgendo anche i parenti. Naturalmente sono i figli a subire tutti gli effetti più devastanti di questa situazione.

47

Il figlio può subire dei danni a livello psicologico quando è esposto a forme di maltrattamento più o meno grave. Non è necessario che il genitore lo picchi affinché lui sia o si senta maltrattato. Una forma di violenza molto forte interviene proprio nelle separazioni conflittuali. Le conseguenze di questa situazione stressante provocano nel bambino sentimenti che coinvolgono il suo "io", e cioè il sentirsi escluso, il senso di colpa, il rifiuto e l'instabilità. Poiché il bambino in genere è piccolo userà delle modalità di difesa psicologica che vanno verso il versante della rabbia o della fuga. In sostanza il figlio difficilmente potrà affrontare con calma e serenità una separazione parlandone con i genitori.

Continua la lettura
57

Le reazioni tipiche del figlio in una separazione iniziano con l'alleanza. Generalmente le figlie femmine si schierano con la mamma poiché si identificano nella sua figura di donna abbandonata. Tuttavia le ragazze possono allearsi con il genitore maschile ed accusare la madre di averlo fatto andare via. Per i maschi invece è vero il contrario, sempre in via generica ovviamente. Tendono a difendere la madre arrivando a scontri con il proprio padre. Se i bambini sono molto piccoli naturalmente la situazione cambia. Infatti non sono in grado di elaborare a livello cognitivo ciò che sta accadendo. Tornano a fare la pipì a letto, ad avere paura del buio, a non riuscire a staccarsi dalla mamma. È possibile, se la relazione tra i genitori è stata conflittuale, che i figli abbiano in futuro problemi a stabilire solide relazioni affettive.

67

È anche possibile lo sviluppo di condotte antisociali. I figli iniziano a diventare aggressivi. Questo deriva dal fatto che i genitori tendono ad essere troppo permissivi e perdono il loro ruolo autorevole. I figli non hanno più una guida. L'aspetto positivo è che tutto quanto detto rientra in una casistica che non necessariamente vale per ogni figlio. I bambini e gli adolescenti hanno delle risorse emotive notevoli e possono superare anche situazioni di separazioni conflittuali.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In casi più seri è bene considerare l'aiuto di un bravo psicologo specializzato in età evolutiva. Questo servirà a risolvere il problema sul nascere.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Amore

Come superare lo stress da separazione

Ci sbagliamo se crediamo che lo stress da separazione, interessa solo i bambini. Certo che, se non curato durante l'infanzia, si ripresenta più volte in età adulta. La vulnerabilità presente in ognuno di noi, ha caratteristiche precise. Bisogna esaminare...
Divorzio

Separazione: come gestirla quando ci sono i figli

Quando una relazione è giunta al capolinea, l'unica e inevitabile strada da percorrere è la separazione. Un momento difficile e di grande sofferenza, in cui rabbia, rancori e risentimenti possono prendere il sopravvento. Ad ogni modo, la separazione...
Divorzio

Come affrontare un divorzio se si hanno dei bambini

Il divorzio (o lo scioglimento del matrimonio) è la terminazione di una unione coniugale che cancella i doveri e le responsabilità giuridiche da essa derivanti e che dissolve il vincolo matrimoniale tra le parti (a differenza dell'annullamento che dichiara...
Divorzio

Come rivalutare l'assegno di mantenimento

Quando una coppia si separa perché non va più d'accordo, il rapporto con i figli deve continuare a livello affettivo e materiale. L'assegno di mantenimento può interessare il coniuge che ha una situazione economica precaria. Ma soprattutto i figli...
Divorzio

Come modificare le condizioni di separazione

Le condizioni contenute nella sentenza di separazione o in un provvedimento di omologazione della separazione consensuale o ancora in un provvedimento che già in precedenza aveva modificato le condizioni, possono essere, in ogni momento, per giustificati...
Matrimonio

Le principali cause di separazione tra coniugi

Il matrimonio è l'unione di due persone che si amano, o almeno, così dovrebbe essere. Ogni cultura ha i suoi principi e le sue regole, con radici storiche profonde e nel corso dei secoli abbiamo assistito all'evoluzione del concetto di unione matrimoniale.Che...
Matrimonio

La separazione con addebito: cause e conseguenze

La separazione con addebito viene richiesta quando la convivenza dei due coniugi diventa intollerabile a causa di atteggiamenti che violano i doveri del matrimonio. Viene richiesta al giudice dal coniuge offeso, ed è una causa a tutti gli effetti che...
Divorzio

Separazione e figli adolescenti

Quando una coppia decide di attuare una separazione a soffrirne sono, oltre ai coniugi stessi, i figli. In particolar modo, se questi sono adolescenti, alcune reazioni al trauma potrebbero essere accentuate a causa del difficile periodo che stanno passando....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.