I pro e i contro della famiglia allargata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il fenomeno della famiglia allargata ha oramai preso piede (purtroppo o per fortuna), dipende dai numerosi punti di vista in Italia e non solo. Cercheremo in questa guida di dare una descrizione oggettiva di quali sono i pro ed i contro di questo fenomeno. Se ne fate parte anche voi o pensate di farne parte in un vicino futuro non sottovalutate le possibili conseguenze che ne potrebbero derivare.

25

Occorrente

  • rispetto
35

I casi di serena convivenza nelle famiglie allargate (diversamente da quanto vogliono farci credere le varie fiction che al giorno d'oggi si vedono a tutte le ore e su tutti i canali televisivi) sono davvero rari. Perché si presenti una situazione di serenità e di tranquilla convivenza è necessario che si creino degli equilibri importanti: alla base di tutto bisogna considerare il rapporto di serenità, di amore e di profondo affetto tra padre/madre e figlio naturale. Se il figlio ha accettato la divisione tra il padre e la madre con tranquillità le probabilità che la convivenza con la nuova "famiglia" siano serene sono facilitate.

45

Le gelosie nei confronti dei propri genitori possono creare delle situazioni di estremo disagio se si decide di convivere insieme ad un'altra famiglia (nuovo partner con figlio a seguito). Questa situazione potrebbe peggiorare proprio nel caso in cui il proprio genitore impone non solo una nuova figura al posto della madre (o il padre), ma anche un figlio, sia esso del nuovo partner, sia esso avuto dalla nuova coppia. Nelle famiglie allargate bisogna sempre tenere presente che si creano delle situazioni differenziate ma molto delicate: gelosie dei figli nei confronti del nuovo partner del genitore, gelosie dei figli nei confronti dei nuovi figli (siano essi acquisiti o naturali), ma anche gelosie da parte del nuovo partner nei confronti dei figli che il partner ha avuto in precedenza.

Continua la lettura
55

Ovviamente non sempre la situazione che si viene a creare è così negativa. Se infatti la convivenza tra i vari componenti della famiglia viene affrontata nel migliore dei modi, offrendo il massimo rispetto, affetto e comprensione, non è difficile che si vengano a creare dei rapporti sereni.
Non è poi la fine del modo vivere all'interno di una famiglia allargata; si possono stabilire determinate regole e creare determinati rapporti in maniera pacifica seguendo le buone regole della normale convivenza. Non resta altro da aggiungere a questo punto, se non buona fortuna con la vostra famiglia allargata.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come gestire le difficoltà della famiglia allargata

Quando una coppia si separa, accade che ciascuno dei due componenti si rifaccia una vita e abbia dei figli. Oggi cercheremo di dare delle indicazioni su come gestire le difficoltà della famiglia allargata, cioè composta di persone che provengono da...
Famiglia

Come mediare una discussione in famiglia

Una discussione in famiglia può essere un'occasione molto preziosa di comprensione reciproca all'interno di un sistema solido, la famiglia, che ha un problema da affrontare. Per far sì che una discussione, però, sia effettivamente utile a risolvere...
Famiglia

Come gestire una famiglia monoparentale

La famiglia monoparentale si compone di un solo genitore. Il 12% delle famiglie italiane è monoparentale. Le ragioni sono varie: la morte improvvisa del coniuge, una separazione o una gravidanza extraconiugale. Gestire una famiglia monoparentale non...
Famiglia

Come godersi il Capodanno in famiglia

Il Capodanno è una ricorrenza che spesso si passa volentieri con la famiglia. Pur non essendo la classica festa da trascorrere, come il Natale, con le persone care, anche l'ultimo giorno dell'anno è piacevole da festeggiare con i familiari. In questa...
Famiglia

Come organizzare una riunione di famiglia

Essere una famiglia non è mai semplice: ci si vuole bene certo, ma spesso si creano delle situazioni che possono rivelarsi complicate da gestire. Non di rado quindi un qualsiasi membro della famiglia organizza delle vere e proprie riunioni che coinvolgono...
Famiglia

5 posti dove portare la famiglia nel week-end

Il week-end rappresenta per molti un modo per evadere dalla routine quotidiana ed accantonare, seppur temporaneamente, responsabilità ed obblighi derivanti dal lavoro. Vivere con la propria famiglia esperienze indimenticabili aiuta a rafforzare lo spirito...
Famiglia

Come allietare una serata in famiglia

Una serata in famiglia è un'ottima occasione per poter recuperare del tempo insieme. Troppo spesso, infatti, ci si perde dietro agli incalzanti ritmi delle routine quotidiane, perdendo cosi' di vista cio' che è davvero importante: i nostri affetti e...
Famiglia

10 motivi per non rinunciare al lavoro per la famiglia

Capita spesso di voler abbandonare il proprio lavoro. Solitamente, dopo diversi anni di attività, insorgono numerosi problemi che fanno pensare ad un'unica soluzione: rinunciare al lavoro. Anche se le motivazioni saranno validissime, ce ne sono di altrettante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.