Le migliori scuse per non uscire

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte ci è capitato di essere troppo stanchi per presentarci ad un appuntamento, di avere un imprevisto o semplicemente di non avere abbastanza voglia? Alle volte capita, e spesso non si ha voglia di dire la verità alla persona alla quale stiamo per dare buca, semplicemente per non doverci dilungare in troppe spiegazioni. D'altronde non bisogna nemmeno sentirsi troppo in colpa se la giornata non è delle migliori per uscire, qualunque sia la ragione. Quando si tratta di rimandare un appuntamento con qualcuno che conoscete molto bene e con cui avete confidenza, non ci sarà certo bisogno di inventare grandi scuse, basterà in genere dire che non è giornata. Ma quando si tratta, ad esempio, di un ragazzo con cui uscite da poco, o di un'amica che non conoscete da molto, allora la storia è un'altra... Ecco a voi una guida sulle migliori scuse per non uscire.

27

Occorrente

  • un pò di fantasia
37

Una delle scuse più diffuse è quella che riguarda la SALUTE; Le scuse che riguardano la salute sono sempre le migliori, dato che in genere nessuno si permette di mettere bocca su problemi simili. Che sia un mal di testa, un mal di stomaco, febbre ecc... Cercate di non esagerare mai, risulterete poco credibili. In particolare il mal di pancia e il mal di stomaco sono sintomi che possono presentarsi anche in modo improvviso e per varie cause, quindi saranno credibili anche agli occhi di chi vi ha visto stare benissimo giusto il giorno prima. Le donne hanno dalla loro parte un buon alleato; se affermeranno, infatti, di essere nel loro periodo mestruale, nessuno oserà insistere nel convincerle ad uscire. Ma se si tratta di un ragazzo conosciuto da poco è meglio evitare, e buttarsi su una scusa come un semplice mal di testa.

47

Un'altra buona scusa per evitare un appuntamento è inventare di avere un IMPEGNO irrevocabile, imprevisto, magari uscito all'ultimo momento. La verità è che in alcune occasioni questo potrebbe succedere davvero, quindi usate un po' di fantasia per immaginare gli imprevisti che vi si potrebbero presentare in una giornata normale. Se avete una sorella o un fratello piccolo, ad esempio, potrete semplicemente dire che vostra madre è dovuta scappare e tocca perciò a voi portare il bambino o la bambina a scuola. Evitate di mettere in mezzo scuse come funerali o malattie gravi... Non sarebbe piacevole scoprire che avete mentito, e passereste per dei poco di buono. Dato che può essere un po' più scocciante essere rifiutati per un altro impegno, in questo caso dovrete essere molto delicati e gentili. Vi consiglio, in generale, di rifiutare un'uscita tramite messaggio, nella chiamata potreste tradirvi se non siete bravi a mentire.

Continua la lettura
57

Il terzo modo per evitare un'uscita è la scusa dello STUDIO. Se frequentate il liceo o l'università potrete giustificarvi in moltissimi modi; il primo è inventandosi di avere un eminente esame o verifica molto difficile per la quale non siamo ancora pronti. Qui potete sbizzarrirvi aggiungendo qualche dettaglio che renda più credibile la cosa, come la materia dell'esame in questione, l'insegnante severo o l'importanza di quel voto per la vostra media. In generale, in ogni modo, vi consiglierei di essere sinceri e di non esagerare con le scuse, spesso viene apprezzato più un "scusa ma non è giornata" piuttosto di una scusa poco credibile. Infatti ad avere realmente importanza è il modo in cui viene detta una cosa; non usate mai un tono scocciato se parlate direttamente con l'interessato, e magari mostratevi propositivi, consigliando subito un'idea per una prossima uscita.

67

Personalmente però, sia che si tratti di nuove conoscenze che di vecchie, protendo sempre per la chiarezza e la sincerità, questo per far si che il rapporto con l'altra persona non parta con i presupposti sbagliati, e la nuova persona con cui abbiamo a che fare non ci etichetti subito come dei falsi e bugiardi, e si comporti poi di conseguenza restituendoci la pariglia. Infatti troppe scuse faranno si che l'altra persona si stanchi dopo un po' a chiederci di uscire, e ben presto potremmo ritrovarci da soli.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non inventatevi cose troppo complicate, risulterebbero poco credibili
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vita di Coppia

Le migliori frasi per far pace dopo un litigio con il partner

Che la tua relazione d'amore duri da pochi mesi o che duri da tanti anni, non fa differenza. Certamente ti sarà capitato di dover affrontare un litigio con il tuo partner e di non sapere come far pace. È proprio questo il momento più complicato, ma...
Vita di Coppia

Le posizioni migliori per il sesso

Il sesso è una cosa naturale e non esistono regole su come farlo se non quelle dettate dall'istinto e dalla passione, ma se l'obiettivo è quello di raggiungere il massimo del piacere, è necessario attenersi ad alcuni principi fondamentali. Quando si...
Vita di Coppia

I comportamenti che fanno ingelosire un uomo

La gelosia è un sentimento normale quando si è innamorati. Naturalmente deve essere proporzionata e mai sfociare in atteggiamenti vessatori o addirittura limitanti della libertà dell'altro/a.Ci sono però dei comportamenti che fanno realmente ingelosire...
Vita di Coppia

Come chiedere scusa alla propria moglie

Un vecchio proverbio recita: " l'amore non è bello se non è litigarello", e, in effetti, i litigi in una coppia, purché siano contenuti, rafforzano il rapporto e rendono i partners ancora più affiatati e uniti. Ovviamente sarebbe meglio non litigare...
Vita di Coppia

5 motivi per cui una donna non vuole fare l'amore

Se la vostra donna inventa scuse. Oppure non ha più voglia di fare l'amore, c'è di che preoccuparsi. Comunque prima di formulare conclusioni sbagliate, approfondite quali possono essere le motivazioni che la fanno resistere al sesso. Solo così troverete...
Vita di Coppia

Come liberarsi di un uomo

Le relazioni sono sempre bellissime all'inizio, ma con il tempo alcuni problemi e discordanze potrebbero portare la coppia a separarsi, o comunque a generare malessere e discordanze che possono portare ad una inevitabile rottura. Interrompere una relazione...
Vita di Coppia

10 segnali che la tua lei sta per lasciarti

In ogni relazione, anche nelle migliori, capita che uno dei due si ritrovi a chiedersi se l'altro/a lo ami ancora. Spesso, basta un atteggiamento diverso o una frase ambigua buttata lì a caso ad insinuare il dubbio. Un tentennamento che, talvolta, può...
Vita di Coppia

Le 10 cose che una donna non deve fare in una relazione

Parlare di rapporti sentimentali e relazioni d'amore, è sempre simile all'avventurarsi in un campo minato! Le dinamiche su cui si modula una storia d'amore a due, sono sempre colme di variabili. Determinare i comportamenti più giusti per mantenere un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.