Le peggiori gaffe da evitare a un funerale

Tramite: O2O 04/07/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sono alcune situazioni in cui è davvero difficile adottare un comportamento impeccabile senza correre il rischio di offendere qualcuno. Una di queste è, senza alcun dubbio, quella legata alla morte di qualcuno, sia questi un amico, un parente o un semplice conoscente. In questi casi, il galateo impone, infatti, di prendere parte al funerale e, in quella occasione, di porgere le condoglianze alla famiglia del defunto. Tuttavia, molto spesso, un comportamento inadeguato, un abbigliamento poco consono o una parola di troppo possono rischiare di farci fare, non volendo, una brutta figura. Ecco, di seguito, una lista delle peggiori gaffe da evitare a un funerale: leggetela con molta attenzione giacché a tutti quanti può capitare, purtroppo, di ritrovarsi in questo genere di situazioni!

27

Arrivare in ritardo alla cerimonia funebre

Anche se la puntualità non è il vostro forte, il minimo che potete fare, quando dovete partecipare ad un funerale, è di arrivare prima che la cerimonia funebre abbia inizio. Arrivare durante lo svolgimento o, peggio ancora, alla fine del funerale, a meno che non abbiate una scusa plausibile (ma in tal caso è preferibile rinunciare a prendere parte alle esequie), può apparire irrispettoso sia verso il morto che verso la famiglia dello stesso.
Per lo stesso motivo, anche andare via prima che la cerimonia sia finita, potrebbe risultare inappropriato agli occhi dei parenti del defunto e di tutti i suoi cari: se proprio avete deciso di partecipare all'evento, allora come minimo dovrete ritagliarvi il tempo necessario per prendervi parte dall'inizio alla fine come si deve.

37

Occupare i posti riservati ai parenti stretti in chiesa

Se arrivati in chiesa vedete che i primi posti dinanzi all'altare sono ancora liberi, evitate di sedervici subito a meno che non sia uno dei familiari del defunto ad invitarvi a farlo. Anche se non è scritto da nessuna parte, questi posti sono per consuetudine riservati ai parenti più stretti: i genitori, il coniuge, i figli e così via. Sedersi in prima fila senza che nessuno vi abbia invitato a farlo non solo potrebbe essere una gaffe terribile, ma rischiate in questo modo di far arretrare uno dei congiunti in seconda o terza fila, causando sicuramente la disapprovazione di tutti i presenti.
Ricordate inoltre che la stessa regola di dare priorità ai parenti più stretti vale anche durante il corteo funebre e il rito al camposanto: dietro il feretro dovranno infatti sistemarsi prima i congiunti, poi gli amici più cari e da ultimi tutti gli altri.

Continua la lettura
47

Fare le condoglianze in modo frettoloso

Anche non siete bravi con le parole, se decidete di porgere alla famiglia le vostre condoglianze, tenete presente che dovrete non solo trovare il momento più opportuno (evitate, ad esempio, di accalcarvi intorno alla vedova quando ci sono già troppe persone o quando essa sembra troppo emozionata) ma dovrete anche farlo nel modo più appropriato. Mostrarsi frettolosi o disinteressati, limitandosi a pronunciare qualche frase di circostanza, soprattutto se il legame con il defunto era molto stretto, potrebbe apparire segno di superficialità e dunque non risultare gradito ai presenti. Se proprio non ce la fate ad esprimervi a parole, potete ricorrere ad un biglietto scritto di vostro pugno da allegare ad una corona o ad un cuscino di fiori da inviare in chiesa prima dell'inizio del rito. Tenete presente, inoltre, che un abbraccio o una stretta di mano date in modo spontaneo possono trasmettere più vicinanza e calore di tante parole scontate e prive di una sincera partecipazione.

57

Stare al telefono durante la cerimonia funebre

Anche seguire le esequie con il telefonino in mano, rispondendo alle chiamate in arrivo o inviando messaggi potrebbe apparire poco rispettoso nei confronti sia del morto che dei suoi familiari. Anche se siete amministratori delegati di un'importante società, quando partecipate ad un funerale (ma lo stesso discorso vale anche per una cerimonia nuziale, una comunione o un battesimo) la cosa migliore è silenziare o spegnere del tutto il cellulare in segno di rispetto nei confronti di tutti gli altri presenti.

67

Indossare abiti sgargianti

Quando si partecipa ad un funerale, anche se non vige più la regola di indossare il nero, è sempre preferibile scegliere capi consoni, vale a dire poco colorati e dalle forme sobrie. Recarsi in chiesa per le esequie di un parente in minigonna o con un vestito troppo scollato, non solo potrebbe far sentire a disagio le altre persone presenti, ma potrebbe anche essere visto come una mancanza di rispetto verso il dolore dei congiunti. Se per le donne sarebbe infine opportuno indossare sempre i collant sotto la gonna quando dovete partecipare ad una cerimonia di questo tipo, per l'uomo invece il capo più appropriato è senza dubbio la giacca, indossata con o senza cravatta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Come scrivere un discorso per un funerale

Durante la vita possono capitare eventi estremamente positivi e piacevoli, ma l'esistenza comprende anche momenti molto dolorosi, come nel caso di una perdita. La scomparsa di una persona a noi cara è un triste avvenimento che ci segna profondamente....
Famiglia

Come organizzare un funerale

La perdita di una persona cara è sempre un evento traumatico, organizzare un funerale è la pratica che mai nessuno vorrebbe affrontare nella propria vita. Nel momento del dolore, non si ha ne la lucidità ne certamente la voglia di mettersi a contrattare...
Famiglia

Come scegliere i fiori per un funerale

Accade a tutti di perdere una persona cara e, nonostante il dispiacere, ci si trova nella condizione di dover partecipare o addirittura organizzare in funerale. In questa dolorosa occasione, bisogna tuttavia osservare alcune semplici regole di comportamento,...
Famiglia

Come scegliere una lettura per un funerale

La scomparsa di una persona cara, sia essa un familiare o un amico, non è mai semplice da affrontare. Spesso però ci si chiude all'interno del proprio dolore rendendo ancor più difficile il superamento del lutto. Per questo motivo è bene esternare...
Famiglia

Funerale: consigli per confortare i parenti del defunto

Partecipare ad un funerale non è mai facile. Anche quando il defunto non è un parente prossimo, il dolore di perdere una persona ci accomuna e tocca tutti allo stesso modo: è un sentimento verso il quale è naturale e spontaneo provare rispetto, soggezione,...
Famiglia

Come scrivere i ringraziamenti per le condoglianze ricevute

In tristi circostanze, come nei funerali, la famiglia del defunto dovrà scrivere biglietti di ringraziamenti per le condoglianze ricevute. Di seguito, alcuni utili consigli e semplici frasi da scrivere sul biglietto di ringraziamento, da spedire a parenti...
Famiglia

Regali da evitare per la nuora

È sempre importante che in una famiglia ci sia un legame speciale fra tutti i membri. In genere il rapporto tra suocera e nuora è sempre il più difficile, ma con un po' di pazienza e le giuste accortezze, si possono facilmente superare le incomprensioni....
Famiglia

Come rimediare a un compleanno dimenticato

Il compleanno è uno dei momenti più belli per una persona, perché ricorda il giorno della propria nascita. E come tale ognuno vuole essere ricordato da parenti e amici, e detto sinceramente, fa piacere ricevere gli auguri, perché ci fa sentire apprezzati....