Matrimonio per procura: come fare

Tramite: O2O 18/02/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Di solito il matrimonio è uno degli eventi più importanti nella vita di una persona, sia donna che uomo. In mezzo ad amici, parenti ed invitati, ci si reca in chiesa o in comune per la celebrazione del rito religioso o solo civile ed in seguito al ristorante o comunque a festeggiare. C'è un caso però in cui i futuri sposi non sono presenti entrambi ed è quello del matrimonio per procura. Un tempo venivano celebrati più frequentemente di adesso, ma se ne fanno ancora. Come si può fare un matrimonio per procura?

25

Di regola e per legge il matrimonio è un atto totalmente personale, che coinvolge due persone, le quali di loro spontanea volontà e senza alcuna costrinzione altrui, si promettono amore e fedeltà e si uniscono per formare una nuova famiglia, davanti ad un rappresentante ecclesiastico o un funzionario civile incaricato (di solito il sindaco). Ci sono casi in cui uno degli sposi non può essere presente e se le motivazioni sono valide ed indicate tassativamente dalla legge, viene ammesso il matrimonio per procura, in sostanza attraverso una delega. L'articolo 144 del codice civile regola i matrimoni di questo tipo che vengono consentiti in periodi di guerra a persone in servizio servizio nelle forze armate.

35

In seguto alla celebrazione, l'atto dell'avvenuto matrimonio viene trascritto in Italia e nell'altro stato estero dove risiede lo sposo. Anche se il matrimonio per procura è a tutti gli effetti valido, l'emozione si trasforma in malinconia, per non avere a fianco il proprio partner. L'importante è comunque che rimane la consolazione di raggiungere il/la coniuge appena possibile.

Continua la lettura
45

Solo per gravi motivazioni e dopo una accurata valutazione da parte del tribunale della circoscrizione del futuro sposo, in Italia questa procedura è concessa se uno dei due sposi risiede in uno stato estero. Un decreto che non si può impugnare della Camera di Consiglio, concede la celebrazione che deve avvenire entro 180 giorni dall'emissione del consenso scritto. Nell'atto di procura si devono riportare tutte le indicazioni della persona con cui si intende contrarre il matrimonio. Tale richiesta, stilata da un pubblico ufficiale o un funzionario pubblico, deve essere presentata alla Rappresentanza Diplomatica o a quella Consolare italiana che si trova nella nazione estera di residenza dello sposo. L'ufficio consolare acquisisce i dati e li accerta, verifca che non ci siano impedimenti al matrimonio e rilascia l'atto di consenso alla celebrazione.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Matrimonio

Come organizzare un matrimonio senza spendere troppo

Il matrimonio è il sogno di moltissime coppie di innamorati. Purtroppo, al giorno d'oggi, si tende a ritardare il matrimonio per la mancanza di un lavoro che garantisca sicurezza economica. Le difficoltà economiche non devono, però, infrangere questo...
Matrimonio

Come intestare gli inviti di matrimonio

Il vero biglietto da visita di un matrimonio è la partecipazione di nozze. Molti sposi sottovalutano questo aspetto. E’ opinione diffusa, infatti, che chi riceve l’invito non lo legga con particolare attenzione o che, addirittura, lo cestini, trascrivendo...
Matrimonio

Come celebrare un matrimonio celtico

Il rito del matrimonio celtico ha un'origine antichissima, che si perde nelle ere del tempo. Le origini dei celti, popolo misteriosissimo, risalgono all'Età del Ferro. I celti si collocano geograficamente tra il Danubio e le sorgenti dell'alto Reno....
Matrimonio

Le scuse più credibili per rifiutare un invito al matrimonio

Aria di matrimoni? Vi ritrovate con decine di inviti a matrimoni, di cui parte di questi da persone che preferireste evitare? Non siete gli unici sfortunati. A volte qualche bugia può essere detta in buona fede, cercando di evitare così qualche matrimonio...
Matrimonio

Come organizzare un doppio matrimonio

Quando arriva la proposta di matrimonio, il cuore esplode di felicità! Al cuore, però, non si comanda, e quindi possono presentarsi varie situazioni, alcune delle quali un po' difficili da gestire! La prima (e la più comune al giorno d'oggi) è quella...
Matrimonio

Come fare i bigliettini di ringraziamento per il matrimonio

Questa guida è particolarmente utile per chi ha appena superato il grande giorno, il matrimonio. Dopo il matrimonio e tutti i festeggiamenti, arriverà anche il momento di ringraziare tutti gli ospiti per la partecipazione e per i regali ricevuti. Non...
Matrimonio

Come scegliere l'abito per un matrimonio civile

Un matrimonio civile è sicuramente importante, ma molto meno impegnativo rispetto a quello religioso, soprattutto per gli ospiti che vi partecipano. Anche gli sposi hanno meno problemi in quanto a organizzazione e formalità. Per esempio, gli abiti della...
Matrimonio

Come Realizzare I Libretti Messa Matrimonio Fai De

Il matrimonio è un evento molto importante nella vita di una coppia consolidata da molto tempo. In questa pratica e semplice guida guarderemo come realizzare i libretti Messa per un matrimonio "fai da te". Sembra proprio un'idea molto carina ed originale...