Padrino e madrina: come scegliere quello giusto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Sacramento del Battesimo rappresenta l'ingresso del nuovo nato nella Comunità Cristiana. Con la celebrazione del Battesimo il bambino viene liberato dai peccati e inizia la sua nuova vita da cristiano. Questo è il primo dei sacramenti a cui avrà accesso nel corso della sua vita. Nel giorno del Battesimo i genitori non presentano il proprio figlio alla comunità da soli, ma sono affiancati in questo compito da una madrina e da un padrino. Vediamo ora come si fa per scegliere quello giusto.

24

Il padrino e la madrina non possono essere persona qualunque, ma devono essere dei soggetti aventi determinati requisiti. Nel momento in cui vi recherete dal parroco per richiedere il Battesimo allora lui stesso vi dirà quali sono le caratteristiche che devono avere padrino e madrina. La prima caratteristica fondamentale che devono possedere è essere in possesso della fede. Essi devono, infatti, essere cristiani praticanti; devono seguire i dettami della Chiesa e avere uno stile di vita idoneo a ciò. Ovviamente devono essere stati battezzati a loro volta e cresimati, non devono aver subito pene canoniche e devono avere almeno sedici anni.

34

È permessa la presenza sia di una sola madrina o di un solo padrino oppure di entrambi, e quindi di una madrina e di un padrino. Non ha importanza che una bambina abbia una madrina e un bambino un padrino. L'idoneità della madrina e del padrino deve essere valutata non soltanto sulla base dei requisiti canonici ma anche in base alla volontà di collaborare all'educazione religiosa del bambino. Il padrino e la madrina non devono essere necessariamente dei parenti del bambino, ma possono essere anche amici fidati. Quello che conta è che siano persone che si impegnino a condurre il nuovo nato in una vita dedita al cattolicesimo.

Continua la lettura
44

I genitori dovranno scegliere persone che provino un reale affetto nei confronti del bambino, che siano pronti ad assumersi con grande serietà il ruolo assegnato, che ne capiscano a fondo l'importanza e che accettino con entusiasmo di portarlo a termine. Essere padrino e madrina comporta grandi responsabilità quindi non è un compito che si può prendere alla leggera. Se le persone che avevate scelto come padrino e madrina sono riluttanti allora è meglio non insistere e modificare la scelta. Un padrino e una madrina sono una figura che rimarrà attivamente presente per tutta la vita del nuovo nato, quindi è consigliato far ricoprire tale figura a persone propense a portare a termine tale compito.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

Cosa regalare ai padrini di Battesimo

Il battesimo è il primo sacramento che un cristiano riceve e consiste nella cancellazione del peccato originale, appartenente a ogni essere umano. Di solito il sacramento del battesimo si riceve appena nati, dopo quattro o cinque mesi. Una volta cancellato...
Famiglia

Come scegliere le bomboniere per una Cresima

La Cresima rappresenta un momento importante nella vita di un ragazzino e della sua famiglia, per questo dopo il sacramento si organizza quasi sempre una festa con tanto di bomboniere. Occorre scegliere le bomboniere giuste, perché saranno un ricordo...
Famiglia

Idee regalo per un Battesimo

Per ogni famiglia, il giorno del Battesimo del piccolo di casa è una gran festa: si tratta del debutto in società del bambino che, in maniera ufficiale, viene presentato a tutta la comunità. Ormai il Battesimo oltre al carattere prettamente spirituale...
Famiglia

Come superare il lutto di un marito

Quando muore un marito è sempre un lutto terribile da affrontare. Viene meno il compagno della nostra vita, l'uomo con cui abbiamo scelto di condividere gioie e dolori ed il partner della nostra vecchiaia. Ad esserci strappato non è solo un sentimento...
Famiglia

5 modi per conquistare affetto e rispetto dei suoi figli

Il compito più importante che ogni genitore ha è quello di educarli nel modo giusto e ottenere in cambio rispetto ma anche affetto. Bisogna trovare infatti il giusto equilibrio senza esagerare facendo capire loro come ci si comporta in ogni situazione....
Famiglia

Le frasi più belle per rendere felice tuo padre

Ogni genitore spera di poter dare il meglio ai propri figli, affrontando con silenzio duri sacrifici, pur di rendere felici, è facilitare il cammino verso un futuro migliore e più agiato. In passato molti padri di famiglia lasciavano tutto, la propria...
Famiglia

Come comportarsi con i figli del nuovo compagno

Non esiste nessun manuale per imparare a fare i genitori, immaginarsi quanto possa complicarsi la vicenda se dobbiamo fungere da genitore per un figlio che non è nostro. Si tratta di un rapporto difficile da instaurare, ma che potrà, dal punto di vista...
Famiglia

Le cadute di stile da evitare durante il primo incontro con i suoceri

In generale si suole dire che la prima impressione è quella che conta. Questo detto vale naturalmente per tutte le occasioni, anche per quelle strettamente collegate alla sfera sentimentale. Stiamo parlando del primo incontro con i genitori del nostro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.