Separazione e divorzio con la negoziazione assistita

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Legge N. 162 del 10 novembre 2014, consente a chi ha deciso di separarsi o divorziare, di velocizzare i tempi e ridurre i costi di queste complesse procedure. I coniugi italiani, infatti, possono ricorrere alla negoziazione assistita e in pochi giorni ottenere un accordo valido a tutti gli effetti di legge. La separazione e divorzio con la negoziazione assistita porta una serie di vantaggi non trascurabili ed ecco perché in alcuni casi si rivela la scelta migliore per sciogliere un matrimonio.

26

Occorrente

  • Un avvocato divorzista per ogni parte
36

Innanzitutto questa procedura prevede che entrambi i coniugi siano assistiti direttamente da un avvocato divorzista o matrimonialista senza dover presentare ricorso in tribunale. Ciò permette di evitare l'iter burocratico lungo e complesso per presentare ricorso e per attendere la sentenza. La procedura, infatti, permette ai coniugi di raggiungere un accordo tramite negoziazione assistita ed ottenere consensualmente lo scioglimento dell'unione matrimoniale. Le parti chiamate in causa, potranno quindi contrattare tutti i termini della procedura in maniera civile.

46

Un altro vantaggio della negoziazione assistita riguarda l'aspetto finanziario. Le normali pratiche di divorzio e separazione, oltre ad essere lunghe, prevedono anche delle spese sostanziose che non tutti hanno la possibilità economica di sostenere. Rivolgersi ad un avvocato per definire i termini della negoziazione, invece, consente di risparmiare i costi del tribunale e le spese per avviare le pratiche. Con la negoziazione assistita, la separazione o il divorzio si ottengono in pochi giorni. Di solito, le normali pratiche si concludono anche dopo diversi mesi o addirittura anni, nel caso in cui i coniugi non trovino un accordo. Invece, con questa nuova procedura, bastano pochi giorni per arrivare ad un accordo e ritenersi definitivamente separati o divorziati. La firma del contratto davanti all'avvocato, infatti, ha lo stesso valore legale di una sentenza del tribunale.

Continua la lettura
56

La legge prevede che ci sia un avvocato per ogni, in quanto in mancanza di un giudice, ogni parte deve essere comunque tutelata. Possono ricorrere alla negoziazione assistita anche le coppie con figli minori o con figli maggiorenni incapaci o portatori di gravi handicap. In questo caso, però, la decisione definitiva spetterà al Tribunale che deve tutelare gli interessi dei figli coinvolti. Per avviare la procedura di negoziazione assistita, entrambi i coniugi devo essere consenzienti e firmare una convenzione che riporta i termini della separazione o del divorzio. Gli avvocati devono autenticare le firme e a loro volta hanno l'obbligo di sottoscrivere la convenzione. Entro 10 giorni, l'avvocato dovrà trasmettere tale accordo all'ufficiale dello stato civile del comune in cui è stato iscritto o trascritto il matrimonio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Trovare preventivamente un accordo con il coniuge prima di rivolgersi ad un avvocato

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Divorzio

Come si svolge l'iter per il divorzio

L’iter per il procedimento di divorzio è un percorso che nessuna coppia vorrebbe essere costretta ad intraprendere, ma che in alcuni casi diviene purtroppo l’unica via percorribile per continuare a vivere in modo sereno. In Italia, i tempi per il...
Divorzio

Divorzio congiunto e divorzio giudiziale

Il divorzio comporta il completo scioglimento dei vincoli e degli effetti civili di un contratto matrimoniale. Ma quale iter bisogna seguire per ottenerlo? In questa guida, ve ne illustreremo la corretta procedura legale. Potrete, così, gestire la situazione...
Divorzio

Divorzio senza avvocato: è possibile?

L'argomento della separazione tra coniugi è sempre stato di grande attualità recentemente poi, con l'approvazione della legge sul divorzio breve, ha ricevuto un'ulteriore cassa di risonanza. Questi clamori hanno alimentato vecchie e nuove domande; la...
Divorzio

L'impatto emotivo del divorzio

L'impatto emotivo del divorzio causa dei cambiamenti non solo ai figli della coppia. Anche per i due coniugi, si verifica a livello emozionale un certo disagio. Non sempre la coppia decide assieme la separazione. È una situazione pesante da gestire,...
Divorzio

Come annullare una richiesta di divorzio

Quando i coniugi decidono di divorziare devono presentarsi davanti al Presidente del Tribunale con i rispettivi avvocati e fare espressa richiesta di separazione, presentando motivi validi. L'atto di separazione diventa legale una volta emessa la sentenza...
Divorzio

Divorzio in Italia: i tempi e i costi

La legge sul divorzio venne introdotta in Italia nel 1970. Con il divorzio si scioglie il vincolo matrimoniale, sulla base di alcuni elementi. In particolare: uno dei due coniugi ha subito una condanna per un reato grave oppure, vengono meno i sentimenti...
Divorzio

Come opporsi a una richiesta di divorzio

La legge italiana prevede che il divorzio possa essere richiesto dai coniugi sia di comune accordo che separatamente. In quest'ultimo caso, è uno dei due che chiede il divorzio all'altro. Se si verifica questa situazione il coniuge che subisce la decisione...
Divorzio

Come funziona la procedura del divorzio

Il divorzio è un istituto che porta allo scioglimento di un matrimonio. Con esso termina lo status di coniuge consentendo ai due membri della coppia, ormai liberi, di potersi nuovamente sposare. In questa guida vedremo in maniera molto semplice come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.