Separazione e figli adolescenti

Tramite: O2O 09/06/2015
Difficoltà: difficile
16
Introduzione

Quando una coppia decide di attuare una separazione a soffrirne sono, oltre ai coniugi stessi, i figli. In particolar modo, se questi sono adolescenti, alcune reazioni al trauma potrebbero essere accentuate a causa del difficile periodo che stanno passando. Vediamo insieme, però, come far sì che tutta la famiglia possa affrontare nel miglior modo possibile un evento di tale portata.

26
Occorrente
  • Pazienza, dialogo
36

La prima cosa da fare, è quella di abituare il figlio adolescente all'idea che i propri genitori possano separarsi. Sarebbe un grave errore porre l'adolescente davanti al fatto compiuto, perché lo faremmo sentire escluso dalle dinamiche della famiglia e senza alcuna capacità decisionale. Per evitare di scioccarlo in questo modo, è utile iniziare a parlargli dell'argomento, usando però, sempre molto tatto. Potremmo dire loro che da tempo non andiamo più d'accordo con il nostro coniuge e che forse, per il momento, la cosa migliore da fare sia proprio quella di "staccare un po' la spina". Si potrebbe aggiungere comunque che la separazione sarà qualcosa di temporaneo e non necessariamente di definitivo. Se assumeremo toni catastrofici l'adolescente potrebbe irrigidirsi ancora di più e chiudersi in un terribile silenzio.

46

Una volta che la separazione è avvenuta, dovremo lasciare assoluta libertà ai nostri figli di vedere il genitore che è andato via da casa quando vogliono. Se si è rimasti in buoni rapporti, questo è un modo utile per non traumatizzare eccessivamente l'adolescente. Ovviamente però, non dovremmo nemmeno illuderlo di una sicura riunione della coppia perché potremmo deluderlo, ottenendo quindi un effetto contrario. La cosa migliore da fare, quindi, è sicuramente mantenere un atteggiamento equilibrato e sobrio.

Continua la lettura
56

L'ultimo aspetto consiste nell'evitare nella maniera più assoluta che l'argomento in questione diventi un oscuro tabù del quale è severamente proibito parlare. La cosa più utile da fare, quindi, è parlare con l'adolescente per cercare di capire cosa ne pensa e quali sono i suoi sentimenti al riguardo. Se l'adolescente non risponde alle nostre domande e si chiude in un caustico "tutto bene", non bisogna insistere: così facendo contribuiremo solo ad irritarlo ancor di più. Se non vuole parlare, lasciatelo libero di non parlare; quando vorrà, sarà certamente lui a farlo. Se invece è propenso a parlare, ascoltatelo senza riserve e senza cercare di imporgli il vostro pensiero. Rispettate la sua opinione, anche se vi giudica responsabili della separazione.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Non costringete mai l'adolescente ad esprimere forzatamente la propria opinione: otterrete solo l'effetto contrario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Divorzio

Come calcolare l'assegno di mantenimento dei figli

In questi ultimi anni stanno aumentando esponenzialmente le separazioni e i divorzi, ponendo in primo piano la questione riguardante il mantenimento dei figli. La Costituzione sostiene che i genitori hanno l'obbligo di mantenere ed educare i figlia, minorenni...
Divorzio

Separazione dei beni e morte di uno dei coniugi

Al momento delle nozze o successivamente con un atto notarile da annotare a margine dell’atto di matrimonio, i coniugi possono pattuire espressamente un regime di separazione dei beni. Così facendo non ricadrebbero più nell'automatica comunione legale,...
Divorzio

Come dire al marito che si vuole la separazione

Siete proprio sicure che volete la separazione da vostro marito? Avete fatto tutti i tentativi per tenere in piedi il vostro matrimonio ma proprio non ce la fate a sopportare la situazione? Temete che vostro marito non vuole separarsi e non sospetti affatto...
Divorzio

Guida ai diritti e doveri dei coniugi separati

L'amore è una cosa meravigliosa, ma come tutte le cose belle, a volte finisce e lascia dietro di se l'amaro. Purtroppo ci si sente ancora peggio, quando si deve aver a che fare con la burocrazia e le leggi che disciplinano i rapporti coniugali. In mancanza...
Divorzio

Come fare se l'ex marito non versa le spese straordinarie

Di solito, nelle sentenze che sanciscono una separazione o un divorzio, il giudice stabilisce che il genitore a cui sono stati affidati i figli debba comunque contribuire al loro mantenimento. La modalità più utilizzata è quella che prevede il versamento...
Divorzio

Comunione dei beni ed eredità

La riforma del diritto di famiglia disposta il 19 maggio del 1975 aggiorna la precedente legge "Delle persone e delle famiglie" redatta per la prima volta nel 1942 e regola definitivamente ogni aspetto patrimoniale nei rapporti tra i singoli componenti...
Divorzio

Come andare d'accordo con l'ex marito

La fine di un matrimonio rappresenta, sia per l'uomo che per la donna, una fase molto delicata. Potrebbe essere considerata un fallimento e divenire la causa della propria perdita di autostima. In questa guida ti fornirò dei consigli su come andare d'accordo...
Divorzio

3 luoghi dove trovare un nuovo compagno

La chiusura di un matrimonio significa senz'altro la chiusura di un capitolo importante delle propria vita. Ed è innegabile che lasci dietro di sé degli strascichi. Dalle questioni legali da affrontare, alla suddivisione dei beni materiali, fino all'eventuale...